⏰ Sostieni la campagna preordini per l’Almanacco di Aventuria!

Il giornale bimestrale di Aventuria

Edizione #177

Nozze reali alla corte di Nostria! Celebriamo lo sposalizio dell’illuminata Regina Yolanda II Kasmyrin ed il prode Valgravio Alierto II Rheideryan. Il Messaggero ci racconta per filo e per segno lo svolgimento della cerimonia ed alcuni interessanti fatti avvenuti durante la festa.

Ci sono poi svariate novità regionali, tra cui l’annuncio del grande Simposio scientifico per lo studio di fenomeni correnti organizzato presso l’Accademia dell’alta Magia di Punin e le aggressive iniziative horasiane contro il predominio dei pirati nei mari del sud.

L’edizione si chiude con novità sulle stelle, tra cui un dettagliato oroscopo grazie al quale scoprirete cosa vi riservano gli Dèi in base al vostro mese di nascita, e uno speciale dedicato al racconto di quattro thorwaliani appena tornati da un lungo (e fortunato!) viaggio verso le Lande Dorate.

Edizione #176

Un’edizione del Messaggero dedicata in buona parte ai recenti avvenimenti nelle Bornilande. In prima pagina la sconvolgente notizia della Marescialla Nobiliare Nadjesha di Leoncastro, punta da un rovo di spinalbo e in pericolo di vita! Questo solo poco dopo la nomina dell’affascinante Conte Linjan de Elenasco come nuovo Piliere a capo delle truppe bornesi, radunate in questi mesi per affrontare le tenebrose forze di Helme Haffax, a fianco dell’armata imperiale di Rohaja di Gareth. Che gli Dèi siano misericordiosi!

Altri aggiornamenti da Festum, dopo gli ultimi ragguagli nel Messaggero nr. 175: come parte del consiglio cittadino temeva, l’annuale corteo degli atmaskottje è stato teatro di tumulti e violenze. Come se ciò non bastasse, il tamburo thorwaliano portato in processione è stato rubato ed è ora nelle mani di un gruppo di norbardi. Un’impertinenza che il capitano della guardia Elkman Timpski non è disposto a tollerare.

Tra le novità minori, ci sono novità dalla Contea di Boscorso e chiacchiere di corte da Gareth. A Mendena le amazzoni sono alla ricerca di forza lavoro, ma non soltanto per la ricostruzione delle mura di Roccaleone. L’edizione del Messaggero si chiude con preoccupanti notizie dalla corte dello Horas, un misterioso incendio a Sillinga, una recensione dell’ultima opera dello studioso Tezmaro Alazzer e infine la ricetta del rinomato chef Kelle Pöttkerson, insignito di ben 4 asce thorwaliane: il gulasch di cervo al modo della Locanda del Drago!

Edizione #175

Emozionanti novità portano frotte di folla giubilante sulle strade e nelle piazze dell’Impero Horasiano: il Principe d’Uthuria, Anajo I, è giunto in visita! Dopo esser salpato dalle coste del suo misterioso continente a sud di Aventuria, ha affrontato un lungo viaggio attraverso il cosiddetto Mar di Fuoco e ha raggiunto il porto di Belhanka, da dove avrà inizio la sua lunga visita presso nobili, alti dignitari e altri importanti rappresentanti horasiani.

Oltre agli articoli che descrivono il viaggio del principe e testimoniano del crescente interesse del popolo per le colonie del sud, questo numero del Messaggero di Aventuria include anche una serie di notizie regionali.

In particolare, le ultime novità da Festum parlano di conflitti in seno al consiglio esteso, dove si discute delle modalità con cui si terrà l’annuale corteo degli atmaskottje, con cui si celebra la liberazione della città dai pirati thorwaliani. Gli eventi descritti nell’articolo preludono all’avventura breve “Il Tamburo Thorwaliano”, di prossima pubblicazione nella collana delle Opere Eroiche.

Edizione #174

Seconda edizione del Messaggero di Aventuria in italiano, con importanti novità sul conflitto che per anni ha devastato buona parte delle Terre Centrali!

L’Impero di Mezzo è da tempo parzialmente occupato dagli scherani di Borbarad, lo sconfitto Signore degli Demoni, ognuno dei quali ha ottenuto uno dei 7 frammenti della sua corona. Il dominio di questi sinistri figuri, che ha dato origine alle cosiddette Terre d’Ombra, viene contrastato dalla coraggiosa Imperatrice Rohaja e dai suoi fedeli seguaci. Helme Haffax—ex-maresciallo dell’Impero passato alla causa demoniaca e possessore di uno dei sette frammenti—incontra finalmente la sua giusta fine proprio in questo numero del Messaggero!

Oltre a queste notizie di carattere militare, il numero include un resoconto dell’inquietante avvistamento di una borbaradiana autrice di orrendi crimini, il ragguaglio su un importante sposalizio nobiliare e la fondazione di una nuova università nel sud di Aventuria.

Infine, alcuni rapidi avvicendamenti alla guida del Tempio di Hesinde di Vinsalt fanno sospettare non pochi membri della Chiesa della Dea: circostanze che possono essere esplorate nell’avventura breve “La Muta del Serpente” nella collana delle Opere Eroiche, di prossima pubblicazione!

Edizione #173

La prima edizione del Messaggero di Aventuria in italiano!

In prima pagina, un resoconto di un inviato del Messaggero sulle recenti agitazioni nel Khomù: un gruppetto di predicatori si aggira nelle zone limitrofe del deserto, cogliendo l’attenzione del popolo con profezie, prediche aggressive ed appelli battaglieri. Il Califfato ed i più tradizionalisti dei Mawdli li vedono con crescente ostilità.

Nella sezione politica ci sono sviluppi interessanti nei mari del sud, dove la Banca delle Terre del Nord sembra aver messo gli occhi sull’Arcipelago dei Risso. Con l’apparente appoggio della compagnia commerciale di Brabak, un suo rappresentante è appena sbarcato a Porto Korisande.

Tra le novità minori, alcuni sconvolgimenti per la chiesa di Efferd—tra tumulti interni ed ospiti inaspettati—un resoconto approfondito dal Simposio panderico di magia contemporanea e scienze teoriche ed applicate svoltosi a Lusertorba e notizie dal Kosh. Trova spazio nel giornale anche l’apertura di un nuovo birrificio a Prem.

In chiusura, notizie minori dal Thorwal ed un articolo tratto da Lo Specchio di Hesinde sugli inusuali movimenti delle stelle erranti. In allegato anche una ricetta della nostra Lyria: stavolta con i Dischi d’Albernia, delle gustose frittelle.

Edizione straordinaria: tragiche novità dalla città di Arivor!